Ultime dal blog

La breve favolosa vita di Oscar Wao – Junot Díaz

Un regalo non è solo uno scambio di “cose”… è il voler condividere un (piccolo) pezzo della propria esistenza e di corrispondenza di amorosi sensi con qualcuno. Quel Qualcuno che -a volte- nonostante le avversità, gli anni e i km di distanza, è e resterà la persona con cui ha bevuto i migliori caffè al […]

Un filo d’olio – Simonetta Agnello Hornby

Che ne dite di un bel libro da regalare ai vari Carli Cracchi dei poveri per distoglierli dalla noia del lockdown?  Potrebbe far al caso vostro -tanto per rimanere in tema- Un filo d’olio di Simonetta Agnello Hornby, autrice siculo-inglese nonchè avvocato giramondo specializzata nel diritto di famiglia e dei minori. Il libro è una raccolta di racconti, fortemente […]

Non Lasciarmi – Kazuo Ishiguro

La rubrica del Romanzo Ritrovato è un mezzo per scoprire nuovi autori contemporanei. Vi è mai capitato, ultimamente, di ritrovarvi fra le mani  un romanzo di Ishiguro? Uno scrittore che ha fatto parlare di sé dopo il nobel per Il Gigante Sepolto?. Bè, se non vi è capitato, vi consiglio di farlo capitare. L’acclamato libro […]

Le illustrazione della metro di New York

Emiliano Ponzi ha illustrato The Great New York Subway Map sotto commissione del MoMA di New York. La storia narra di come Massimo Vignelli, un celebre grafico italiano, disegnà la mappa della metropolitana di New Yoek nel 1972. La metropolitana è stata inaugurata nel 1904 ed è arrivata a essere immensa con le due 24 […]

La serie di Netflix ispirata a un libro

Il 14 dicembre è stata trasmessa su Netflix una nuova serie ispirata al romanzo di John Grishman ”The Innocent Man”, da cui il titolo Innocente. Il libro si basa su una storia vera, quella dell’ingiusta accusa con condanna a morte per omicidio di primo grado a danno di Ronald Keith Williamson, un futuro giocatore di […]

Il bonus economico per i giovani a fini culturali

Un argomento discusso del nuovo argomento è il ”bonus cultura” di 500 euro stanziato per tutti i 18enni italiani da spendere in prodotti culturali, con l’aggiunta che nei prossimi anni la diffusione di cultura possa prendere una forma differente facendo scomparire il bonus predestinato. I dati dicono che circa 600mila persone nate nel 1998 e […]