Alessandro Manini nasce in Umbria il 3 Agosto del 1984. Vive a Bevagna dove le storiche e radicate tradizioni locali da sempre lo ispirano in ogni forma di composizione artistica a cui si avvicina.
Esortato dal padre ad allenarsi nella scrittura e a sviluppare la propria fantasia piuttosto che alienarsi davanti alla TV, si dedica ben presto alla stesura di piccoli racconti, che nel tempo, da un‘imposizione paterna, diventeranno a tutti gli effetti un diletto personale, soprattutto nel momento in cui entrerà più a stretto contatto con il fascino dei misteri dell’epoca Medievale, di cui è pregna l’atmosfera del proprio paese di residenza.
Dopo la scuola dell’obbligo nel 1998 si iscrive al liceo scientifico dove due anni più tardi nel periodo natalizio, inizia la stesura di una storia di fantasia dal più ambizioso obiettivo di voler diventare un vero e proprio romanzo. Tuttavia il carattere impulsivo aggravato per altro dall’età adolescenziale e la scrittura quasi interamente di getto cui era abituato, lo conducono a risultati insoddisfacenti.
Parallelamente scopre una sempre più fervente passione per la musica sia Medievale, per cui assieme agli amici di infanzia affronta lo studio delle melodie e degli strumenti tradizionali dell’epoca, che rock cimentandosi come bassista in vari gruppi locali. Coerentemente con la sua vena artistica di scrittore, Manini ha sempre incoraggiato tutte le formazioni musicali a cui ha preso parte alla composizione di materiale proprio, di cui è sempre stato uno dei più fervidi produttori.
Nel 2009 termina gli studi presso la facoltà di Informatica Applicata dell’università di Urbino “Carlo Bo”, proseguendo subito dopo con gli studi specialistici presso la facoltà di Informatica dell’università di Perugia, che tuttavia accantonerà nel 2012 trovando lavoro in una software house.
Nel 2012 entra inoltre in formazione nella band Spoletina “Adamas” fondata dai fratelli Luigi e Eugenio Castellani, partecipando alla composizione del secondo album ufficiale della band “Heavy Thoughts” pubblicato nel 2014 tramite l’etichetta SG Records.
Nel frattempo la storia iniziata nel periodo adolescenziale e rimuginata per anni si è evoluta concretizzandosi nel suo primo libro di fantascienza “Cronache di Yvron – I: Bracconieri Genetici”, terminato nel 2011 e pubblicato nel 2016 dalla casa editrice Book Evolution Edizioni.

TUTTI I LIBRI