Maria Debora Zucca nasce a Cagliari, risiede a Serramanna in provincia di Cagliari. Dopo aver intrapreso gli studi professionali, amante delle materie pedagogiche e letterarie, decide di continuare gli studi conseguendo il diploma magistrale e quello tecnico per attività sociali. Intraprende giovanissima all’età di 23 anni la carriera di docente presso scuole superiori, continuando nel frattempo gli studi all’università in Scienze delle Professioni educative di base. Conosce giovanissima durante gli studi la scrittura e l’opera di Gianni Rodari, che inizia a seguire comprando i suoi libri e cimentandosi nella scrittura creativa e fantastica. Intraprende un secondo corso di laurea in scienze filosofiche e dell’educazione adulta diventando formatore degli adulti. Nel 2013 decide di pubblicare il suo primo libro di racconti fantastici, ispirati allo stile del suo Rodari, “Altre storie”, si intitola, che presenterà con il Pungolo e altri autori sardi serramannesi nel suo paese. Ha vinto nel 2011, arrivando terza classificata al concorso letterario “Uni verso di donne”della provincia del Medio Campidano, con un racconto dal titolo “Il progetto di Heidi” una storia d’amore e di sofferenza di una extracomunitaria nel nostro paese. Nel 2014 ha stampato infine, un piccolo libriccino con una storia e una filastrocca, “Il paese dei libri e storia della scomparsa dell’H”, sempre dedicata ai bambini, sull’importanza della lettura, illustrata con le vignette di Franco Putzolu, il grande vignettista che per tanti anni ha collaborato con l’Unione sarda. Nel 2015 vince il Premio speciale della Giuria col racconto “Emozioni a tavola” nel concorso letterario “Racconta una storia breve” organizzato dal Circolo Culturale “La gazza” di Bornio in provincia di Brescia. Sempre nel 2015 altri suoi racconti vengono selezionati e inclusi in alcune raccolte: “Peppinedda” nel libro “Serramanna si racconta”; “La zanzara e la pungiglionite” per il volume di racconti del concorso “Di favole e di gioia”; “Fiorello l’alberello” per il volume di racconti “Un magico Natale” edito dall’Associazione Lord Thomas. Oggi lavora come docente ed educatrice, è madre di un ragazzo di 25 anni e nel tempo libero si dedica oltre alla scrittura, alla fotografia sua grande passione, al teatro con progetti scolastici nelle scuole e ad altre attività creative.

TUTTI I LIBRI