Dopo 40 anni il libro di ricette di Dalì

 In curiosità

Les Diners de Gala è il titolo che Dalì diede al suo ricettario, dedicandolo alle cene che usualmente teneva con la moglie Gala. Lo sfarzo di quei banchetti non era legato unicamente alle portate, ma anche alla preparazione dell’insieme che rientrava in un progetto surrealista. Non era strano , infatti, ritrovarsi animali liberi di partecipare alle tavolate e i commensali mascherarsi a festa. Il libro, che fu pubblicato per la prima volta nel 1973 ha avuto solo una tiratura originaria di 400 copie. Per questo motivo la casa editrice Taschen si è assunta la responsabilità di pubblicarlo nuovamente al costo approssimativo di 40 euro. Il ricettario prevede una suddivisione in 12 capitoli, è una piccola opera d’arte sia per le immagini rappresentative, create tutte dallo stesso Dalì, sia per i nomi assurdi delle pietanze: Uova vecchie di mille anni, Cotolette di vitello farcito di lumache o Pasticcio di rana sono solo alcuni esempi.

dopo-40-anni-il-libro-di-ricette-di-dali1

dopo-40-anni-il-libro-di-ricette-di-dali2

dopo-40-anni-il-libro-di-ricette-di-dali3