Il fumetto della storia di un ostaggio in Cecenia.

 In curiosità

La graphic novel di Guy Delisle racconta la storia di un operatore di Medici senza frontiere, rapito nel 1997 e che si chiama Fuggire. Memorie di un ostaggio pubblicato con la casa editrice Rizzoli Lizard. L’autore ha precedentemente pubblicato varie graphic novel come Shenzhen, Pyuongyang, Cronache Birmane, Cronache di Gerusalemme che sono storie personali delle sue esperienze in Asia, e tre volumi di Diario del cattivo papà, che narra il suo rapporto con i fugli.

Fuggire è il primo racconto non autobiografico, ma con protagonista Christophè Andrè, un operatore di medici senza frontiere che fu rapito da un gruppo di miliziani in Cecenia nel 1997 e tenuto 4 mesi in ostaggio ed isolamento. La storia è quasi totalmente rappresentata nella stanza in cui fu recluso.