La Censura dei Libri in Irlanda

 In curiosità

La Censura dei Libri in Irlanda

il Censorship of Publications Board (CPB) è un ente finanziato dallo stato irlandese che ha il compito di censura: il suo compito è visionare i libri e poterne impedire la distribuzione. Recentemente, nel mese di marzo, il libro bandito è stato The Raped Little Runaway, un libro del 1976 e ritenuto inadeguato per i contenuti pedopornografici.

Per poter permettere la censura, il CPB basa la propria decisione soltanto sui libri segnalati dai cittadini, come successe nel 1998 quando la stessa sorte toccò a The Base Guide to London. La censura dura 12 anni.

Il CPB nasce nel 1926, e ha in genere 5 membri che lavorano senza recepire compenso, e non svolgono il proprio lavoro seguendo solo le censure dei cittadini.

Il primo libro bandito fu Punto contro punto di Huxley nel 1930, per poi bandire anche Il mondo nuovo dello stesso autore (anche se oggi è considerato uno dei maggiori libri sulla distopia presente nella nostra letteratura).

.