Librerie indipendenti e internet

 In curiosità, Senza categoria

Con la nascita delle grandi catene è diventata normale la crisi delle piccole librerie indipendenti. Per non scomparire sono nate nuove strategie di mercato: andando oltre al rapporto quotidiano con il lettore, stanno cercando di inserirsi nel settore online, gestendo sociale network e vendendo in internet. Usare internet per questi librai significa continuare ad avere un rapporto personale con i clienti. Esempio, inscrivendo al Brilliant Books Monthly, una libreria che ha anche una rivendita online, è possibile compilare una cartolina con le proprie preferenze, avendo, successivamente, aggiornamenti e informazioni su libri che rispecchiano i gusti letterari.’Ciò che avvantaggia le piccole librerie rispetto alle grandi catene, è la possibilità di conoscere i propri clienti, ma poi sono restie a coinvolgerli online. Tutto cambia quando i librai capiscono che rendere il rapporto personale diventa un modo per far tornare i clienti’, questa è la spiegazione del possibile successo online dei librai.